METEO-PILLOLA: FOCUS SUL 15 MAGGIO (CORSA DEI CERI).

Per maggior puntualità, anche oggi diamo qualche dettaglio sull’importante giornata di domani.
Il caso ha voluto proporci una situazione previsionalmente tra le più complesse proprio in occasione dei Ceri.
Ovviamente parliamo di dettagli, piccole sfumature, che però a livello locale possono fare un po’ la differenza. I modelli hanno tentennato molto sul reale coinvolgimento delle zone del Centro al peggioramento che, come detto, vedrà implicato soprattutto il Nord, mentre al Sud sarà estate.
Comunque sia, non parliamo di sconquassi.

Quanto alla FASE 1 (SVEGLIA DEI CAPODIECI, SFILATA E ALZATA) non ci sono rimaneggiamenti di sostanza: potrebbero giusto cadere quelle 4 gocce di cui avevamo parlato, in un’atmosfera uggiosa.

Per la FASE 2 (POMERIGGIO, CORSA E ASCESA AL MONTE) le cose si complicano un tantino: nonostante manchino poco più di 24 ore i modelli non concordano ancora appieno (pensate quanto balorda è questa situazione!): tra pranzo e metà pomeriggio sole e nuvole saranno in lizza, ma l’atmosfera dovrebbe rimanere più sull’uggioso che sul chiaro. Nel pieno pomeriggio e fino al tramonto/prima serata salgono un po’ le chance di piovaschi in zona. Precisiamo che riportiamo questa variazione solo in termini percentuali rispetto a ieri, seguendo il modello europeo.
Quindi, se fino a ieri le possibilità di sfoghi era piuttosto bassa (non nulla!!) stamattina un po’ tutti i modelli di calcolo hanno rivisto la cosa, accentuando l’instabilità proprio tra pieno pomeriggio e prima sera.
Occorrerà una discreta dose di fortuna per scansare una piovuta durante la Corsa o sperare che la stessa si mantenga su intensità blande, lasciando gli sgrulli o i nuclei più carichi ai margini, più vicini alla dorsale.

Abbiamo, per coscienza e vista l’occasione, riportato questa rettifica, che, a più larga scala, non è niente di che, una variazione quasi impercettibile, ma per queste zone può parzialmente incidere.

BUON 15 MAGGIO A TUTTI!