Saranno donati alla casa di Riposo Mosca dei sanificatori dai proventi raccolti attraverso la piattaforma gofoundme “La Spallata della Solidarietà” che ha raggiunto in poco tempo una somma consistente a testimonianza della sensibilità degli eugubini e nello spirito di condivisione e di altruismo della nostra Festa.
Facciamo presente che le somme donate non sono rese immediatamente disponibili dal fondo e che questo è anche il momento per mirare al meglio le iniziative e quindi per pensare all'emergenza ma in un'ottica di miglioramento per il futuro degli aspetti sanitari della nostra comunità.
Abbiamo pensato i confrontarci per primo con la casa di Riposo Mosca ritenendo questo luogo un punto di riferimento per la nostra città dove sono custodite le persone più fragili e che rappresentato anche la stroia del nostro passato e per questo un bene che non possiamo trascurare. Dai contatti avuti con la Direzione, è stata rilevata l'esigenza di dotarsi di macchinari necessari alla sanificazione dei locali necessaria per garantire agli ospiti la massima sicurezza sanitaria. La sanificazione consente infatti di eliminare in poco tempo, in totale sicurezza per gli operatori, da aria e acqua agenti patogeni come batteri, virus, muffe, funghi, spore e lieviti o determina l'inattivazione del virus annullandone ogni possibile effetto.

L’Università dei Muratori, Scalpellini e Arti Congeneri, l’Associazione Maggio Eugubino, la Famiglia dei Santubaldari, la Famiglia dei Ceraioli di San Giorgio, la Famiglia dei Santantoniari che con il patrocinio del Comune di Gubbio e della Diocesi di Gubbio hanno attivato questa raccolta fondi volontaria e spontanea esprimono il loro ringraziamento a quanti hanno già fatto donazioni e sta analizzando le ipotesi migliori per effettuare le altre donazioni.
La piattaforma è ancora attiva e si può ancora partecipare alla

” La spallata della solidarietà” https://www.gofundme.com/f/1xqmapx3pc